The Seed of God

by Tiziano Fratus


The Seed of God

The seed falls into the

earth, it moves when it is still

nothing, it generates life that has

yet to be. God invented it because he

wasn’t able to become a tree, he had too

many tasks to be able take root in the form

of stone.

The seed is God

who’s unable to stay still.

 

©Arborgrammaticus. Poems in shape of a Seed, Mondadori, Milan 2015, translation by Gail McDowell

Il seme di Dio

Il seme cade nella terra,

si muove quando ancora

non è niente, genera la vita

che non c’è. Dio l’ha inventato

perché non è riuscito a farsi albero,

troppi impegni per radicarsi sottoforma

di pietra.

Il seme è Dio che

non sa restare immobile

©Arborgrammaticus. Poesie in forma di seme, Mondadori, Milano 2015