Kitchen

Anxiously, I wait for you

On the threshold of the kitchen, while I try!

To accomplish magic through spices

And I stir sauces eager to please

To make you need me.

You like this game of waiting and demands

And dreaming about the frenzy of a smell

To release my surprises.

The satisfied treat

Will be the fire that will light up the night

And you my food!

Frenzied  to possess you

On the sail of this table.

Unaware, my bites nourish you.

Cucina

Ansiosa, ti aspetto

sulla soglia della cucina, mentre ci provo!

a compiere alchimie di spezie

e rimesto intingoli compiacenti

per abbisognarti di me.

Ti piace questo gioco d’attese e pretese

e vagheggiare sul delirio di un profumo

per scoperchiare le mie sorprese.

Lo sfizio assecondato

sarà il combustibile che infiammerà la notte

e tu il mio pasto!

consumato per possederti

sulla vela di questo tavolo.

Ignaro, ti nutrono i miei morsi.