Little Red Riding Hood

by Valentina Neri


Little Red Riding Hood

In your bowels swallow my mutiny.

My sin abdicates to obey your cruelty

No one must see, hidden

through the modest redness of my hood

My desire of evil.

No one must understand

Your enchantment  upsetting my senses

Your wicked soul that will give me my womanhood

I yearn for punishment

I want to be a victim

I am your longing for evil.

I knew it all! About the woods… about the wolf…

And now I am meeting you:

You cannot disappoint me.

Be what you’re not

There is no hope for you

Seduce me slashing through my body with the frenzy of your claws

Scratch me by the sweetness of your lies

Swallow me…do not spew me!

Swallow me.

Swallow my misunderstood loneliness

Swallow my inept nonentity.

Hurt me, really hurt me badly

So badly as to be understood,

So badly as not to be hurt anymore.

So badly as to become someone

In the dark wood of hypocrisy

To be someone

At last.

Cappuccetto Rosso

Ingoia nel tuo ventre la mia disobbedienza.
Il mio peccato abdica a servizio della tua crudeltà
Nessuno deve vedere nascosta,

sotto il rossore pudico dal mio cappuccetto,
la voglia mia che ho del male.
Nessuno deve capire
la magia di te che mi turba i sensi
la perversa anima tua che mi farà donna.
Ambisco ad essere punita
Voglio essere vittima
sono la voglia tua che hai del male.
Sapevo tutto! del bosco … del lupo …
E ora ti vengo incontro:
non puoi deludermi.
Sii tu quello che non sei
non hai speranza
Seducimi solcandomi il corpo con la foga dei tuoi artigli
graffiami con la soavità delle tue bugie
Ingoiami … Non vomitarmi!
Ingoiami.
Ingoia la mia solitudine incompresa
Ingoia la mia inetta nullità.
Fammi male, tanto male
male da essere capita,
male da non poter più essere ferita.
Male da poter essere qualcuno
nel bosco nero dell’ ipocrisia
finalmente

Qualcuno.