The little match seller

by Valentina Neri


The little match seller

Every match a dream

Every dream a flight!

One flight after another

On the filthy and shear snow

That scratches the child with asphalt

Death makes its way

And turns her body to marble.

 

Swallow her silent and alert mouth

Grab her round bare little hands

Snatch her lifetime interrupted

By a macramè frill

Grab her knees dirtied on all fours

Grasp her fury without aims

Seize! Her vices as impulsive butterflies

Grasp! Her oxymoron that prolongs time

Seize! The freezing cold of her motionless tender feet

Grasp! Her waiting at the pulsing of the body

Seize! Her implacable disposition to die

Grasp! The scream of her dreaming heart

Seize! Her frozen match on the ground

Grasp! Her last fleeting moan!

 

Light  the burn out match

Brighten the enchantment of her dream

Clean the filthy snow

Melt that marble body

Soothe the asphalt scratches

Release her breath

Raise her body from the floor

Allow her the last flight.

La fiammiferaia

Ogni fiammifero un sogno

ogni sogno un volo!

Un volo dopo l’altro

sulla neve sudicia e nuda

che graffia la bimba d’asfalto

la morte si fa largo

e il suo corpo marmo.
 

Risucchia! la bocca sua silenziosa e cosciente
Afferra! le tonde manine sue scalze
Risucchia! il tempo suo sospeso

in una balza di macramè
Afferra! le ginocchia sue sudice sui gattoni

Risucchia! la rabbia sua senza più progetto
Afferra! i vizi suoi come imprude farfalle
Risucchia! l’ossimoro suo che dilata il tempo
Afferra! il gelo suo dei molli piedini immoti
Risucchia! l’attesa sua, al pulsare del corpo
Afferra! l’inarrestabile sua tendenza a morire
Risucchia! l’urlo suo del cuore che sogna
Afferra! il fiammifero suo assiderato sul suolo
Risucchia! l’ultimo suo pianto in volo!

 

Riaccendi il fiammifero spento

Rischiara l’incanto del sogno

Pulisci la sudicia neve

Disciogli quel corpo di marmo
Leniscile i graffi d’asfalto
Rilascia il respiro dal fermo
Sollevale il corpo dal suolo
Concedile l’ultimo volo.