The path of flowers is fading

quietly across the parched countryside

where you are between the olive groves and the sun

you are unfindable when I follow you.

 

You smile with the most beautiful mouth

and I wake up on this destiny

the most hurting absence returns.

 

Now I imagining you and words vanish

in a land which is not yours, which has never been mine,

although we are that land every day more.

 

Out of season, the path of flowers sprinkles the edge of the street

and from the borders it repeats

the fluid moods of our silences.

 

I see you - the flowers say. You are here. Always.

Between the olive tree and the myrtle of my garden.

Translation by Pietro Federico

Il cammino dei fiori se ne va

silenzioso per le campagne arse

dove sei tra gli ulivi e il sole

introvabile quando ti seguo.

 

Sorridi con la bocca più bella

e il risveglio su questo destino

è la mancanza più acuta che torna.

 

Ora ti immagino e le parole dileguano

nella terra non tua, mai mia

che eppure siamo ogni giorno di più.

 

Il cammino dei fiori cosparge

questo bordo strada fuori stagione

e ripete ai confini gli umori

fluidi dei nostri silenzi.

 

Ti vedo – dicono. Ci sei. Sempre.

Tra l’ulivo e il mirto di casa mia.